Le semplificazioni privacy per le aziende nel decreto sviluppo

Alcune novità sono state introdotte con il recente decreto per lo sviluppo per la semplificazione di alcuni aspetti concernenti gli adempimenti connessi con il rispetto della normativa sulla privacy, tra cui ricordiamo:
  • il trattamento dei dati tra imprese ed altre persone giuridiche per le sole finalità amministrativo-contabili, non è più soggetto agli obblighi del T.U privacy;
  • l'informativa sul trattamento non è più necessaria nel caso di curricula inviati spontaneamente dai candidati ed il trattamento dei relativi dati può avvenire anche senza consenso;
  • l'obbligo del documento programmatico sulla sicurezza è sostituito con l'obbligo di una autocertificazione per i titolari che trattano soltanto dati personali non sensibili e, come unici dati sensibili e giudiziari, quelli relativi ai propri dipendenti e collaboratori, al lori coniuge o parenti;
  • l'utilizzo della posta cartacea per finalità di marketing e promozionali è consentito solo nei confronti di chi non vi si opponga mediante l'iscrizione in un registro pubblico di opposizione;
 

0 commenti: